ArtLibri

KULT LIBRI. ‘LA CASA DEL PADRE’

Un thriller ad alto tasso adrenalinico, suspense ai massimi livelli che ha conquistato Germania,USA e Gran Bretagna . Diventerà presto film  diretto da Mortem Thildum.

Helena, trent’anni circa, sposata, due figlie, vive in una tranquilla cittadina del Michigan immersa nella natura che ama e conosce benissimo, tanto che incrementa le entrate familiari con la vendita di conserve fatte con frutti e piante particolari. La sua formidabile conoscenza le viene dal padre, nativo americano, con il quale ha vissuto, insieme alla giovanissima madre, fino a dodici anni in un capanno isolato in mezzo ai boschi. A quell’età, Helena si è resa conto definitivamente che il padre è un pazzo, che ha rapito la madre quando lei aveva sedici anni, l’ha stuprata e tenuta in cattività per tutto quel tempo, con il mito di una vita primordiale. La ragazzina riesce a scappare e a far mettere in prigione il padre. Ora, però, a distanza di quindici anni, lui è evaso, e Helena sa di essere in pericolo, e soprattutto sa di essere l’unica persona al mondo a poterlo catturare di nuovo. L’autrice: KAREN DIONNE è una scrittrice americana, fondatrice della community online di scrittori Backspace http://bksp.org e membro dell’Associazione International Thriller Writers. Come la protagonista del suo romanzo “La casa del padre”, ha vissuto per diversi anni con il marito nei boschi. www.karen-dionne.com

Share:

Leave a reply

due × 4 =