ItinerariUrban

BASE Milano dà il via al progetto ARDA – A Ritmo D’Acque

Da fine marzo i nuovi itinerari sostenibili in bicicletta lungo i Navigli a Sud di Milano: un percorso che diventa racconto per riscoprire il territorio attraverso installazioni multisensoriali, opere in realtà aumentata e un’app per self-guided tour.

Pedalare lungo i Navigli riscoprendo la Milano più inaspettata tra contaminazioni d’arte e paesaggi rurali ai confini della città: BASE Milano lancia ARDA – A Ritmo D’Acque, il progetto realizzato in partnership con Bepart, Ideas, Local Logic, J’eco, Turbolento Thinkbike, Fondazione RCM, che vede la nascita di una serie di nuovi itinerari sostenibili in bicicletta caratterizzati e arricchiti, lungo il percorso, da installazioni multisensoriali, opere in realtà aumentata e un’app per tour self-guided.

Un racconto inedito del territorio milanese, dalle porte del centro in giù, pedalando a “ritmo d’acqua” lungo i Navigli fra paesaggi agricoli, antiche cascine e manifatture tradizionali alla scoperta di una delle zone rurali più interessanti del territorio lombardo in cui convivono soggettie realtà che uniscono storia e innovazione.

Una modalità originale per offrire, attraverso l’arte e le tecnologie digitali, un immaginario diverso a chi vive in città e per promuovere percorsi sostenibili alternativi ai corposi flussi turistici che spesso si limitano all’area urbana senza esplorarne i dintorni.

I sedici itinerari di ARDA si snodano lungo i Navigli di Milano Sud attraverso vari punti di interesse storico, culturale e turistico per arrivare fino ad Abbiategrasso, Vigevano e Pavia. Dalle cascine, tra cui le più antiche “corti” della bassa milanese, ai luoghi di culto, fino a progetti sociali e nuove società agricole con produzione a chilometro zero.

A Ritmo D’Acque sarà ufficialmente presentato al pubblico il 27, 28 e 29 marzo a BASE Milano con tre giorni dedicati al cicloturismo, a nuove esplorazioni sostenibili e ai linguaggi innovativi per valorizzare il territorio. L’evento sarà l’occasione per conoscere più da vicino gli itinerari e le installazioni in realtà aumentata di ARDA, nonché i luoghi e gli operatori territorialiprotagonisti del progetto. Nell’ambito del progetto, sarà inoltre presentata la prima edizione dellaFiera del Cicloturismo.

Vie d’acqua, via Navigli, a ritmo d’acqua: BASE Milano sconfina ed esce dal quartiere Tortona per espandersi lungo i navigli verso sud. Mappare e valorizzare il territorio, mettere in rete operatori locali, sviluppare nuovi strumenti narrativi con realtà aumentata e segnaletica multisensoriale sono stati infatti i principali obiettivi che hanno portato alla nascita di ARDA – A Ritmo D’Acque.

Numerose le realtà coinvolte – cascine agricole, cooperative sociali, imprese – che hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa per valorizzare un’area affascinante della città di Milano ancora poco esplorata e conosciuta, attraverso un nuovo racconto rivolto a generazioni e culture diverse.

Grazie ad un percorso partecipato con gli attori del territorio, otto giovani artisti Francesca Guiotto, Silvia Forese, Luca Mauceri, Sandro Del Rosario, Martin Romeo, Federica De Leonardo, Lisa Pizzato, Alessandro Iacobino – hanno realizzato installazioni site specific e opere in realtà aumentata durante una residenza artistica a cura di Bepart all’interno dell’ecosistema creativo di BASE Milano, luogo di partenza di itinerari fisici e progettuali.

Share:

Leave a reply

15 + 6 =