ProtagonistiSport

IL TEAM INGLESE FORTITUDE IV VINCE LA GARA DI CANOTTAGGIO PIÙ DURA AL MONDO

Il team inglese Fortitude IV – composto da Ollie Palmer, Tom Foley, Hugh Gillum e Max Breet – ha vinto la Talisker Atlantic Challenge 2019 completando le 3000 miglia nautiche che separano le Canarie da Antigua in 32 giorni, 12 ore e 35 minuti. Arrivati in nottata a English Harbour, Antigua, hanno rivisto per la prima volta la terra ferma dopo più di un mese dalla loro partenza, il 12 dicembre dello scorso anno a La Gomera, isole Canarie.

Una gara tutt’altro che semplice per i vincitori che in quest’edizione si sono dovuti scontrare con le condizioni meteo proibitive e con il team degli inseguitori, i Rowed Less Travelled, quattro australiani che hanno battagliato fino all’ultimo per la vittoria e sono ora attesi ad Antigua entro 48 ore. I Fortitude IV hanno saputo affrontare ogni difficoltà: dai venti dell’Oceano alle onde alte dodici metri, dai rovesciamenti dell’imbarcazione (a 72 ore dalla riva) ai remi rotti, fino all’inevitabile
stress fisico e infortuni dovuti alle interminabili fatiche sostenute. Al loro arrivo ad English Harbour hanno registrato una velocità di 7 nodi, più del doppio della velocità media nella gara.

Accanto alla fatica e a condizioni estreme, tuttavia, i partecipanti hanno potuto osservare una natura meravigliosa e selvaggia durante il viaggio. Balene e orche sotto l’acqua cristallina, il guizzare dei pesci fin sopra la loro barca e addirittura contro i loro remi. Il giorno di Natale, i Fortitude IV hanno avuto la fortuna di incontrare un gruppo di delfini e tartarughe che si sono avvicinati alla loro imbarcazione, sollevando il loro spirito e umore in questa durissima avventura.

Guardando gli altri concorrenti, altre nove barche dovrebbero arrivare ad Antigua entro una settimana, mentre qualche equipaggio composto da una sola persona potrebbe impiegare altre 8 settimane prima di raggiungere Antigua.
Talisker Whisky è sponsor dell’Altantic Challenge da 6 anni, condividendo con i partecipanti lo stesso amore per gli oceani e l’avventura. Talisker, il whisky “Made by the Sea” ha uno storico legame con il mare: la distilleria fu fondata nel 1830 dai fratelli MacAskill, che partirono a remi da Eigg per raggiungere l’inospitale isola di Skye in cerca delle condizioni perfette per ottenere un whisky unico.

Share:

Leave a reply

nove − quattro =